Arctic Paper presenta la nuova Munken Agenda 2019 - “Bittersweet”

Per la Munken Agenda del prossimo anno, Arctic Paper ha collaborato con cinque studenti del corso di laboratorio creativo del Triennio in Graphic Design e Art Direction della NABA - Nuova Accademia di Belle Arti a Milano, in Italia. L’agenda si ispira alle radici italiane degli studenti, ma chiunque potrà ritrovarsi nel tema dolceamaro di questa creazione grafica. L’Agenda è stata stampata da Göteborgstryckeriet sulle carte della gamma  Munken Design.  

Per anni Arctic Paper ha collaborato con svariati istituti creativi in Europa per produrre l’agenda. Lo scopo è di sostenere gli studenti ed al tempo stesso offrire loro un’opportunità di lavorare per un certo tempo in un progetto creativo ed apprendere nuove conoscenze in merito alla carta come importante veicolo di impattante comunicazione. Per contro, Arctic Paper raccoglie nuovi contenuti e coglie l’opportunità di apprendere dagli studenti. 

“Viviamo in un mondo molto digitalizzato, pertanto diamo importanza all’opportunità di mostrare alle nuove generazioni le eccellenti proprietà della carta ed al tempo stesso l’occasione di lavorare in maniera assolutamente creativa”, dice Martina Rosendahl, Global Marketing Communications Manager di Arctic Paper.

La Munken Agenda 2019 si focalizza sul “dolceamaro”, quella paradossale sensazione che si affronta quando qualcosa è positivo e negativo al tempo stesso. In questo particolare progetto Arctic Paper e gli studenti di disegno grafico hanno voluto catturare questa ambivalenza adottando il dolceamaro, appunto, bittersweet in inglese. Ogni domenica, l’Agenda offre ai lettori un piccolo aneddoto o racconto per rafforzarne il tema. 

“Gli studenti sono tornati alle proprie radici e le hanno sfruttate per creare un racconto che si dipana nei dodici mesi dell’anno. L’idea è che l’Agenda dovrebbe trasportare i lettori in un viaggio visivo attraverso l’Italia, ma al tempo stesso la gente può riflettere sulle personali radici e relazioni nel corso della propria vita”, prosegue Martina Rosendahl.

Il concetto prende vita sulla carta 

Per rafforzarne l’esperienza sensoriale, l’agenda è stata stampata sulle carte della gamma Munken Design.  Martina Rosendahl crede infatti che il concetto e le idee stesse prendano vita sulla carta. “Crediamo di destare un vivo interesse in molti nell’osare a testare differenti concetti anno dopo anno, producendo sensazioni tattili in una idea creativa, rafforzata dalla straordinaria carta naturale della gamma Munken design. La carta davvero migliora la qualità della creazione grafica e crea un risultato libero ed attraente al tempo stesso”, conclude Martina Rosendahl. 

L’agenda verrà presentata presso la NABA – Nuova Accademia di Belle Arti – a Milano in via Darwin 20  il prossimo giovedì 22 novembre alle ore 18.00.  

Già è cominciata inoltre la pianificazione per l’agenda del 2020 ed il testimone presto passerà nelle nuove mani di un’altra interessante istituzione.  

Munken Agenda 2019

  • 17,000 copie prodotte disponibili in edizione limitata da metà novembre sul Munken Shop.
  • Copertina: Munken Pure 400g/m2
  • Interni: Munken Kristall, Munken Polar, Munken Lynx e Munken Pure 100g/m2
  • Stampa: Komori, Lithrone S40P Hybrid Print Technology. 4-colori CMYK.
  • Inchiostri: Toyo Ink, Flash Dry
  • Tipografia: Göteborgstryckeriet, Gothenburg, Sweden 
  • Legatoria: Förlagshuset Nordens Grafiska, Malmö, Sweden 

Per ulteriori informazioni, per cortesia contattare:

Piero Codevilla, sales and marketing, +39 026694941,  info-it@arcticpaper.com

martedì, 11 dic, 2018